Vigliano Biellese

Confermate accuse per il prefetto Malfi

Il tribunale del Riesame di Torino ha accolto parzialmente l'appello della Procura di Vercelli e disposto la sospensione per sei mesi dall'incarico di prefetto per Salvatore Malfi, l'ex prefetto di Vercelli ora a Salerno al centro di un'inchiesta per abuso d'ufficio. Per Malfi, così come per il titolare di una cooperativa vercellese nel settore della gestione dei migranti, sono stati riconosciuti reati di turbativa d'asta e falso ideologico per il bando sul servizio di accoglienza dei richiedenti asilo in provincia di Vercelli nel 2015 e 2016. Sotto accusa è finito anche un'alto funzionario della prefettura di Vercelli per frode nelle pubbliche forniture e altre due funzionarie: la prima avrebbe avvisato preventivamente il titolare della cooperativa sugli imminenti controlli da parte del Commissariato per i rifugiati dell'Onu; la seconda è accusata di rivelazione di segreti inerenti un procedimento penale.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie